Yamamay entra nel tessile casa con il marchio YHome

Nuova apertura nel cuore dello shopping minalese per Yamamay, che in Corso Buenos Aires al civico 42, dove prima c’era la Libreria Puccini, ha inaugurato uno spazio di 500 metri quadri su due piani, il più grande della catena a livello europeo.

A di là delleYamamay2 dimensioni, il nuovo concept store, realizzato dallo studio di architettura Piuarch, sancisce l’ingresso del produttore di lingerie e abbigliamento nel mondo del tessile casa (e non solo) con il marchio YHome.

 

 

Yamamay3Completi da letto e da bagno, cuscini, profumi per l’ambiente, prodotti per il beauty, un angolo dedicato ai fiori freschi e alle composizioni floreali e un altro dove sono esposti alcuni libri pensati per un pubblico femminile, sono collocati al piano inferiore, fianco a fianco alla lingerie, che viene così ambientata in un contesto più “caldo” e realistico.

Yahamay10

Le fantasie e i colori della biancheria e dei cuscini, realizzati grazie alla partnership con lo specialista del tessile casa Angelo Carillo & C, riprendono quelli delle collezioni di intimo, variando di stagione in stagione e mantenendo forte la coerenza dello stile.

Mantenere la brand identity, del resto, era uno degli obiettivi dei proprietari Yamamay, che hanno voluto ampliare la gamma merceologica senza allontanarsi troppo dal proprio “core”, puntanto però  su una shopping experience più intensa e sulle opportuntità dell’acquisto d’impulso grazie all’introduizione della nuova oggettistica (profumi e libri soprattutto).

Per Yamamay il nuovo store di Corso Buenos Aires con la collezione YHome è un progetto pilota (cui si affianca tra l’altro la vendita online dei prodotti), ma non si esclude che possa essere replicato anche in qualche negozio di proprietà selezionato, a Roma o a Napoli, dove ci sia il giusto contesto e dove non manchino i 70-100 metri quadri di spazio necessari da dedicare alla casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here