Le nuove frontiere del dormire bene

Breeze, in Tempur Climate per una maggiore traspirabilità

Lo diceva anche il filosofo Friedrich Nietzsche: “Onorate e rispettate il sonno! Questa è la prima cosa! Ed evitate tutti quelli che dormono male e stanno svegli la notte”. Al consiglio di questo noto pensatore si aggiungono oggi una serie di approfonditi studi scientifici miranti a dimostrare come un sonno tranquillo e rigenerante abbia effetti positivi sulla nostra salute psichica e fisica. Un adeguato riposo, infatti, ha effetti positivi sul cervello, sulla nostra muscolatura, sulla pelle e i capelli, sulla vista e sul nostro umore, aiutandoci a tenere lontana la depressione. È evidente che tanti benefici possono essere ottenuti solo grazie alla scelta di quegli elementi che facilitano il buon sonno, primo fra tutti un materasso di qualità. Tra questi, vi sono quelli prodotti da Magniflex, brand da sempre attento all’ecosostenibilità, un’attenzione premiata con numerose certificazioni internazionali. La qualità del prodotto è invece assicurata da una ricerca continua portata avanti con importanti istituzioni, tra cui l’Università degli Studi di Firenze, che ha prodotto il primo studio scientifico sull’ergonomia dei materassi.

Tra le ultime novità di Magniflex, Smartech, innovativo sistema letto brevettato che comprende materasso (dotato di sensori sensibili), rete e applicazione per la raccolta e consultazione dei dati, con cui è possibile osservare e analizzare il proprio riposo, per conoscerlo a fondo e migliorarlo seguendo i consigli che l’applicazione fornisce tramite wifi allo smartphone e al sito internet collegato. Sempre all’insegna della tecnologia è MagniStretch, progettato e realizzato per combattere il mal di schiena. Dotato di una tecnologia brevettata in esclusiva per Magniflex, MagniStretch rappresenta il risultato di un programma di test ergonomici che hanno portato alla nascita di una struttura in grado di allungarsi grazie alla pressione del peso corporeo, perfezionando così le prestazioni e la durabilità del materasso.

Abilità artigianali, conoscenze tecnologiche, ricerca di materiali innovativi sono invece alla base della proposta del Materassificio Montalese la cui professionalità è stata premiata con numerose certificazioni di conformità e qualità. Le collezioni PerDormire e San Lorenzo, nuova linea di materassi e accessori, giovane e all’avanguardia, nata dallo studio di materiali di ultima generazione e dalla sperimentazione di tecnologie avveniristiche, vantano i più elevati standard di sicurezza, ergonomia e attenzione per l’ambiente. La ricerca del Materassificio Montalese prevede anche lo sfruttamento di tutti i benefici dei prodotti bio tramite l’utilizzo di oli essenziali di semi vegetali e materiali a base di soia, per garantire un sonno in completa sintonia con la natura. Il marchio si serve anche dell’innovativa tecnologia Ergo Check, un particolare sistema di test del comfort dei prodotti che, analizzando la pressione esercitata dalle varie parti del corpo (con ben 648 sensori) sulle diverse aree del materasso, permette di personalizzare le capacità di supporto a seconda delle richieste del cliente.

Non solo ricerca tecnologica ma anche design caratterizzano invece le nuove offerte di Morfeus, le cui recenti collezioni, tra cui i nuovi memory, vedono continuare la collaborazione con lo studio Pininfarina Design: un riuscito mix tra la tradizione del materasso e sistema letto, ripensato e reinterpretato nella forma e nell’immagine così da trasformarsi in un vero e proprio elemento d’arredo.

Grandi novità anche per Time for Bedding che con le collezioni D’Elite presenta il primo sistema letto con cristalli Swarovski. La nota azienda ha ideato gli inserti in Crystal Rock (composto da cristalli con superfici irregolari dal grande effetto scenografico) per valorizzare e impreziosire questo sistema letto di alta gamma. L’inserto è applicato sulla struttura del letto, mentre il materasso si caratterizza per una fascia di cristalli dagli originali effetti cangianti. Le nuove collezioni D’Elite comprendono la prima gamma di materassi provvisti di sistema NFC: un microchip inserito nel materasso si attiva al contatto con uno smartphone che, dopo una semplice registrazione, consente uno scambio di informazioni tra il prodotto e l’utilizzatore che periodicamente potrà ricevere consigli per la corretta manutenzione e utilizzo del materasso.

Raffinata e alta tecnologia anche per Tempur la cui storia ha inizio quando la Nasa crea un materiale in grado di assorbire la pressione e proteggere gli astronauti in fase di decollo distribuendo in maniera uniforme il peso e la pressione. Unico materasso riconosciuto dalla Nasa e certificato dalla Space Foundation, Tempur garantisce un riposo talmente rilassato da far provare a chi lo utilizza la sensazione di galleggiare nel vuoto: morbido dove necessario e rigido nei punti che richiedono maggior sostegno. Tra le nuove proposte la collezione di materassi e guanciali Breeze che grazie all’utilizzo del nuovo materiale Tempur Climate offrono una maggiore traspirabilità e una rapida circolazione dell’umidità all’interno del materasso facilitandone l’allontanamento dal corpo e regalando così una sensazione di assoluta e rilassante freschezza.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here