Il materasso sottovuoto Magniflex compie 30 anni

Compie 30 anni in questi giorni il sottovuoto targato Magniflex, l’innovativo e pratico sistema di imballaggio dei materassi inventato nel 1986 dall’imprenditore Giuliano Magni, fondatore dell’azienda. Il brevetto, depositato a livello internazionale, rivoluziona il modo di concepire e commercializzare il materasso: da prodotto ingombrante e di difficile gestione, diventa facilmente acquistabile e trasportabile, grazie a un packaging dal volume contenuto che gli apre anche le porte della Gdo italiana.

Il confezionamento sottovuoto comporta svariati benefici: innanzi tutto consente di ridurre il volume del materasso del 90%, infatti con un solo metro cubo di spazio si possono spedire ben 13 materassi, rispetto ai 3 imballati con il metodo tradizionale; ciò significa che se prima del 1986 si potevano trasportare 270 materassi aperti, oggi con un’unica spedizione è possibile consegnarne fino a 1.200; a questo è legato il beneficio ambientale della riduzione delle emissioni nocive dovuta all’ottimizzazione dei trasporti. Inoltre, il metodo garantisce il mantenimento dello stato igienico e qualitativo del prodotto che, dal momento del confezionamento in azienda fino all’apertura a casa, non viene contaminato da germi e batteri.

Magniflex festeggia l’anniversario del materasso sottovuoto con una sezione speciale sul sito, in cui è presente  una gallery video fotografica dell’epoca.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here