I vincitori del concorso della creatività

 

DSC 2363 lowUn ampio progetto di studio e analisi del marchio Caleffi e un’opportunità per i giovani designer di collaborare alla definizione delle nuove tendenze di collezione dello storico brand di tessile per la casa. Questa l’essenza della collaborazione tra Caleffi e SPD iniziata a ottobre 2014 e sfociata in un concorso di idee che ha coinvolto gli studenti dei Master in Interior Design e in Visual Design, invitati a sperimentare nuovi linguaggi che parlino in particolare al pubblico più giovane. Nei progetti vincitori, le combinazioni di colori e texture propongono le imperfezioni e le irregolarità del “fatto a mano” per conferire carattere ed espressività. Colori pastello, contrasti e parole per svelare l’anima più contemporanea dei prodotti che vestono la casa. Altrove, le collezioni evocano le geometrie della stampa 3D per rappresentare le icone della cultura hipster, giocano con la tipografia e accostano i tessuti e i materiali secondo un gusto bohémien contemporaneo per svelare il carattere dell’inaspettato.  Due i lavori premiati: il progetto “Hand Touch”(Adriana Barriobero, Hariadna Piñate Brito e José Roca Gomez) si è aggiudicato il Premio Caleffi “Next Generation” per la capacità di porsi in continuità con il brand e di proiettare la sua ricerca attuale sui consumatori più giovani e attenti alle ultime tendenze della grafica e del design. “Unexpected” (Inana Al Khaddour, Raffaele Depergola e Ida Serdarevic) si è aggiudicato invece il premio “Ready to” per l’attualità della proposta indirizzata al target più giovane e urbano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here