Casa Anversa è una catena di negozi in franchising di biancheria per la casa caratterizzati da una comune, piacevole immagine di freschezza. A Cosenza venne aperto dieci anni fa, in pieno centro, in una zona molto commerciale: tre vetrine e grandi spazi aperti e luminosi. “Ce ne occupiamo direttamente io e mia moglie – dice Gianluca Pansera -. La nostra clientela? Si va dalla ragazza prossima al matrimonio che qui, nel Sud Italia, sente ancora molto forte la tradizione del corredo, fino alla signora matura che, attratta dalle nostre proposte, vuole rinnovare la casa. Tenga presente che Cosenza ha una delle province più vaste in Italia ed è quindi un importante punto di riferimento per il commercio. Le nostre proposte vanno dalla biancheria per la casa, totalmente Casa Anversa, ai complementi d’arredo, dal tappeto all’oggettistica per la decorazione della casa nel suo complesso. Alla base del successo della nostra catena c’è sicuramente il concetto moderno e innovativo di esporre la biancheria per la casa, con grandi spazi dedicati a quella per il letto e poi, in ugual misura, alla tavola, alla spugna e alla cucina. Un allestimento mai casuale, dove ogni singola nicchia è frutto di un progetto nato dalla volontà di Casa Anversa di uniformare lo stile espositivo di tutti gli affiliati in modo da rendere simili, e allo stesso tempo unici, tutti i negozi della catena”.

Qualche proposta di particolare successo?
“Decisamente il tessuto in microfibra, utilizzato per la confezione di accappatoi, teli bagno, teli mare stampati e addirittura, da questa estate, veri e propri vestitini “fuori acqua”, eleganti e comodi, da indossare sopra il costume. Tutti conosciamo i vantaggi di questi nuovi tessuti, indistruttibili ai lavaggi, che asciugano la pelle e si asciugano in grande velocità. È una microfibra dalla mano molto morbida che riesce a dare la sensazione di un cotone a nido d’ape, presentata in un vasto assortimento di colori e di stampe grafiche per accappatoi e copricostume. Abbiamo anche intenzione di sperimentare delle collezioni di costumi da uomo e da donna, completate da relativi accessori, per attirare un pubblico di giovanissimi”.
E oltre al mare?
“Proponiamo tutto il settore della biancheria per il letto, prima di tutto le lenzuola, poi i trapuntini, le trapunte invernali e infine i copri piumini. Fra gli articoli stagionali primeggia in inverno il plaid con una gamma infinita di tessuti e colori.
Per quanto riguarda l’homewear anche quest’anno ha avuto grande successo la vestaglia in morbida ciniglia di pile, più lunga di una giacca, con comode zip, proposta in molti colori e fantasie, un vestito da casa utile nella quotidianità e adatto alle donne di tutte le età. Per tornare alla decorazione della casa, presentiamo anche i tappeti e i cuscini d’arredamento,
disponibili sia nelle tinte unite sia con stampe grafiche. Oggi tutto è molto veloce e spesso è necessario proporre stili diversi per diverse esigenze: per questa estate però si riconferma la voglia di colore attraverso stampe di grande formato che troviamo un po’ ovunque, dai teli mare alle tovaglie, passando per tutta la linea letto che mai come quest’anno offre flora colorata di ogni tipo.
E questo proprio mentre gli interni delle nostre case diventano sempre più monocromatici, con sfumature di colore che vanno dal grigio perla al tortora, il tutto dominato dall’onnipresente bianco”.
Realizzate anche prodotti su misura?
“La produzione su misura  può essere importante per particolari esigenze di biancheria per la casa, come nelle misure delle lenzuola, che spesso possono essere personalizzate in base a specifiche esigenze. Ma le nostre, quelle di Casa Anversa, sono più grandi in media di 15/20 centimetri rispetto ad altri marchi. Anche per questo non abbiamo grandi richieste di prodotti su misura, ma se necessario, siamo in grado di intervenire.
Oggi la chiave per il successo di un negozio di biancheria per la casa di alto livello è la garanzia del prodotto, costituita soprattutto dalla certificazione della sua provenienza, quindi del made in Italy, che la clientela pretende sempre di più e Casa Anversa ha deciso ormai da anni di produrre tutto il tessile in Italia”.
Che cosa sarà di moda nei prossimi mesi?
“Credo che tanto per l’estate quanto per il prossimo inverno avremo ancora un predominio del colore e delle stampe in stile anni Settanta, con inevitabili riferimenti alla tendenza di marchi in grande voga, colori vivaci anche per contrastare il periodo economico poco felice …!”
Organizzate promozioni, sconti e iniziative particolari?
“I nostri clienti sono fidelizzati con le card Casa Anversa, attivate gratuitamente, che portano notevoli vantaggi, a cominciare dalla comunicazione, tramite sms e e-mail, delle offerte speciali, rinnovate ogni 15/20 giorni. E consentono anche la raccolta punti per sconti su acquisti successivi, inviti a eventi speciali, liste nozze, gift card eccetera.
Negli ultimi tempi un grande contributo viene anche dai social network, come Facebook, dove possiamo proporre le immagini dei nostri prodotti e rispondere subito alle richieste dei clienti. È un ambito, quello della comunicazione, in cui siamo molto attivi e abbiamo anche molti altri progetti”. Questa vivacità rappresenta anche un modo per contrastare la continua espansione dei prodotti di basso livello, costituita anche da realtà commerciali che fanno leva solo sul prezzo, senza badare alle caratteristiche del prodotto e della sua confezione, ammassando la merce magari in enormi spazi senza anima. È necessario invece portare avanti la cultura e il gusto per il bello, partendo ovviamente dalla qualità del prodotto stesso. Questa cultura è però frutto di anni di esperienza, di conoscenza delle tendenze e delle mode più aggiornate che è necessario applicare costantemente con coscienza e dedizione”.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here