Buona la prima di “Theme Park” a Francoforte

theme parkAll’inizio della nuova stagione d’arredamento, Heimtextil è stata in grado di registrare per la quinta volta consecutiva un aumento di espositori e, quindi, di inviare positivi segnali al settore oltre che dare indicazioni preziose sulle tendenze nel mondo del tessile per la casa. Istituendo la nuova area “Theme Park” nel padiglione 4.0, al centro del quartiere fieristico, Heimtextil ha conseguito un importante obiettivo. I forti punti di attrazione non riguardavano solamente elementi essenziali come la “Material Gallery” o il “Colour Pavillon”, ma anche installazioni riferite ad un determinato tema come, ad esempio, un “Foot Spa” alto sette metri per il segmento “Hospitality” o una stampante 3D per fare tappeti nel cosiddetto “Technology Lab”. Utilizzando gli occhiali “Virtual Reality” per il segmento Retail, è stato inoltre possibile vedere con molta precisione. Qui è stato mostrato al commercio specializzato ed al dettaglio come è possibile presentare tessili nello spazio virtuale e creare così una simbiosi tra online ed offline.

“Heimtextil si era proposta di presentare le tendenze in modo più comprensibile” ecco come Anne Marie Commandeur dello stijlinstituut amsterdam spiega il concetto adottato per il “Theme Park” di Heimtextil. La designer è stata quest’anno responsabile della presentazione delle tendenze previste, che erano state enunciate in comune, prima della fiera, da una trendtable composta da esperti molto reputati di sei nazioni. “Le tendenze dovrebbero essere realizzabili per differenti gruppi bersaglio ed attirare numerosi visitatori. Riteniamo di aver centrato questo obiettivo” sintetizza Anne Marie Commandeur.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here